Nonostante sia una compagnia relativamente piccola, Mazda ha messo in commercio nel 2007 circa 1,3 milioni di veicoli per il mercato mondiale, gran parte dei quali (circa 1 milione) sono stati prodotti negli storici impianti di Hiroshima, mentre la restante cifra in impianti minori nel resto del mondo.

Il progetto Lexus venne lanciato nel 1983 da Eiji Toyoda con un obiettivo completamente nuovo rispetto a quelli che erano stati i canoni tipici della produzione Toyota: creare automobili di alta gamma. Gli obiettivi erano molto ambiziosi alla Toyota, infatti non si prefiggevano di creare solo un nuovo modello o una nuova linea di modelli, ma di creare un proprio marchio per il mercato delle auto di lusso tramite la fondazione di una nuova azienda. Nel 1987 venne avviata la fase produttiva. Il primo modello presentato fu LS 400, che riscosse subito un enorme successo. La LS 400 fu equipaggiata con un potente e avanzato motore 4 litri V8, 1UZ-FE appositamente studiato per questo modello. Furono utilizzate leghe d'alluminio leggero per mantenere basso il peso totale. Il 2 gennaio 1988, dopo due anni di studio, il marchio Lexus venne presentato ufficialmente al Motor Show di Los Angeles. Nel maggio 1988 Lexus disponeva già di 70 concessionari propri negli USA. La gamma di modelli copre ogni categoria: dalle berline di lusso, alle grandi limousine fino ai modelli SUV e sportivi. Nel 2013 è arrivata anche la IS 300h, il modello IS era l'unico ancora della gamma Lexus a non disporre della Tecnologia Full Hybrid. Le vettura è spinta da un motore 4 cilindri di 2 494 centimetri cubici di cilindrata accoppiato a un motore elettrico con 143 cv di potenza, il che porta la potenza complessiva a ben 223 cv e consumi medi tra i 4,3 - 4,7 L/100 km

anteprima video

ricerca per marchio

Loading...